Sabrina Vinci Fotografa 2

Per star bene con me devi ridere con me.
È la prima espressione del mio viso che incontrerai.
Credo nell’energia di un sorriso e vorrei creare questo clima con qualsiasi persona che incontro. 

Sabrina Vinci Photography.
Il mio percorso di fotografa è iniziato 12 anni fa.
Forse anche prima, quando lo facevo solo per star bene.
Ho iniziato in un’agenzia. Per lo più ci occupavamo di moda.
In quel periodo ho lavorato molto sodo imparando presto il percorso di un'immagine. Tutto parte da un'idea, che viene prodotta, realizzata, stampata.
Alla fine arriva nella mente di chi guarda. E deve "arrivare". E se accade si dice che l'immagine "funziona". 
Era un mondo che mi piaceva e mi permetteva di conoscere in giro tante realtà. Ma sentivo la necessità di ritagliare qualcosa che potesse essere solo mio.

La mia fotografia ha bisogno di contatto umano.
Per questo le mie preferenze fotografiche sono sempre state rivolte alle persone.
Mi sentivo una fotografa di persone. Per questo mi sono dedicata alla fotografia di ritratto, di donne, di famiglie, neonati nei primi giorni di vita.

Ma sopra ogni cosa in questi anni ho dedicato me stessa alla fotografia di matrimonio.
Ho vissuto la sua evoluzione, dentro e fuori di me.
Oggi posso dire che la mia ricerca è basata quasi esclusivamente sul racconto di un Matrimonio. 

È la fotografia dove meglio si uniscono il reportage e le persone.
Un viaggio che parte dall’intimo e arriva alla cultura di intere comunità e generazioni.
Il Matrimonio è l'unico momento in cui tante persone, che si conoscono, trascorrono una giornata insieme.

Lo fanno in diversi modi, tanti quanto sono diverse le persone.
E questo è il mio viaggio.

Makeup Trucco Sposa

Altro su di me.
Vivo a Civitanova Marche.
Sposata da 10 anni con Eugenio. Un po' uguale e un po' diverso da me, con la passione per la fotografia, per risolvere problemi e creare cose nuove.
Siamo una coppia che non ama troppi riflettori, cresciuta nelle foto, negli affetti e nei sogni da realizzare.
Abbiamo due ragazze, non più bambine: Azzurra ed Emily. Chiaramente sono la cosa più preziosa che ho al mondo. L'ultimo arrivato si chiama Oreste. È un gatto arancione.
Lo trovate su Instagram, un profilo che ormai seguono le mie ragazze: @oreste.cat

I sacrifici e le prove della vita mi hanno sempre stimolato.
Da ragazza per provare a me stessa chi fossi mi lanciai col paracadute di nascosto dai miei. Forse un giorno pubblicherò qualche foto di quel giorno. Oggi non lo rifarei, ma ho capito che con l'impegno tanti traguardi sono a portata di mano.

Amo ridere, ma già l'ho detto.
Le persone interessanti e nello stesso tempo divertenti.
Amo curare dei miei progetti personali. Credo che ogni artista debba ritagliarsi uno spazio per continuare sempre a creare.
Dopo vari anni ho realizzato un reportage personale, molto “street” su Berlino.
Mi sono sfogata, se sentivo la necessità ed in questo momento resta una delle cose più care realizzate.
Lo trovate nella sezione "personal".

Tutto qua. O forse no.
Adoro gli occhiali grandi e colorati (grazie Elia, Slave to Ancestor, mio fornitore ufficiale) e mi piace indossare fasce enormi per contenere i (tanti) capelli che mi ritrovo.
E soprattutto... per chi fosse interessato: mangerei sempre sushi.

Sabrina Vinci Photographer
Eugenio, a cyclist and me in Berlin.

I Matrimoni sono una grande parte di me.
Eseguo reportage di Matrimoni da più di 10 anni. Sono innamorata di quello che faccio e delle persone che incontro.
Amo i Matrimoni quando sono unici, quando gli sposi riescono a renderli davvero personali.

I Matrimoni curati in luoghi raccolti, dove le emozioni parlano nel silenzio.
I Matrimoni con le grandi storie dietro, a volte di sofferenza e di sacrificio.
I Matrimoni di famiglie già formate, quando l'amore è già un albero maturo.

Amo le diversità.
Adoro i Matrimoni nuovi, con riti diversi, quando esploro situazioni del tutto nuove.
E amo i milioni di momenti già vissuti grazie a questo fantastico viaggio.

Il mio approccio sarà sempre onesto, umile e sensibile. 

Non siate perfetti, siate veri.
Vorrei che i miei sposi fossero così. Apprezzassero la vita e si innamorassero ogni giorno.
E potessi leggere quest’amore nei loro occhi.
I miei sposi ideali dovrebbero essere persone positive.
Persone che ogni giorno vivono piccole e grandi avventure.
Che amano la vita nelle sue mille sfaccettature e che amino scegliere.

Vorrei che avessero uno spirito libero.
Che sappiano affermare se stessi e i propri gusti.
Che apprezzino la fotografia e preferiscano foto significative ed emozionanti anzichè tante senza passione.

Vorrei degli sposi che sappiano gioire e commuoversi.
Che sappiano trascorrere con gusto i momenti irripetibili delle proprie nozze.
Senza una finta eleganza, ma con la classe di essere semplicemente se stessi.
Che guardino il Matrimonio come un giorno in cui parte una nuova storia.
Più bella di prima.

Ognuno dentro sè ha una parte in cerca di libertà ed emozioni.
È nel nostro istinto.
Se sei in procinto di sposarti, non importa dove o come.  
Per prima cosa: libera te stesso ;) 

Sv Berlin

Me in Berlin.

©SVSTUDIO 2018 FOR PROFESSIONAL PHOTOGRAPHY  |  PRIVACY POLICY |  COOKIES POLICY